Verbale Consiglio Direttivo Figli della Miniera, 20 Ottobre 2017

In data 20 ottobre si è riunito il Consiglio Direttivo dell’Associazione ‘Figli della Miniera’ presso la vecchia sede della Comunità Montana in Pontegrande. Sono presenti: Vincenzo Nanni, Riccardo Cerri, Gianluca Leidi, Remigio Pizzi, Guglielmo Nanni, Diego Micheli, Roberto Nibale e Walter Bettoni. Assenti giustificati gli altri consiglieri mancanti. Invitato alla riunione anche il Sindaco di Macugnaga, Stefano Corsi, accompagnato dai consiglieri comunali Silvano Lenzi per la maggioranza e Vincenzo Talarico per la minoranza.

Il presidente Vincenzo Nanni apre la riunione illustrando il perché della presenza della delegazione del Comune di Macugnaga, visto che il sindaco ha proposto all’Associazione l’acquisizione dell’immobile ex Locanda Müller sita in Pestarena.

Stefano Corsi illustra la proposta, premettendo che non è possibile cedere l’immobile a titolo gratuito, in quanto il Comune deve alienare il fabbricato che dovrà andare all’asta. Attualmente il suo valore è stimato in 345 mila euro, senza dubbio e se ci sarà una serie di ribassi d’asta e si potrebbero inserire altri possibili acquirenti.

Vincenzo Nanni precisa che cifre del genere sono precluse all’associazione e anche la grandezza dell’edificio è esagerata. Ai FdM interessa la possibile realizzazione di un piccolo Museo da edificarsi ex-novo nell’area compresa fra la ‘Pesta’ e l’attuale ‘Casa del Minatore’ su terreno comunale.

Stefano Corsi afferma che il Comune è favorevole all’iniziativa, ma è necessario che l’Associazione presenti un progetto ben definito e l’Amministrazione potrà fare la necessaria variante di Piano Regolatore e quindi concedere la realizzazione del Museo della Miniera d’Oro.

Concluso il dibattito inerente al futuro Museo e alla ex-Locanda, la delegazione del Comune di Macugnaga ha lasciato la seduta, che è proseguita analizzando gli altri punti.

Il presidente Vincenzo Nanni ha dato il benvenuto ai nuovi consiglieri, Riccardo Cerri, Remigio Pizzi, Diego Micheli e Roberto Nibale.

Foglio d’Oro 2018 – Il nostro giornale annuale si farà anche quest’anno. Le argomentazioni saranno verificate da Riccardo Cerri in collaborazione con Walter Bettoni, Vincenzo Nanni e tutti potranno proporre argomenti idonei e controllare i diversi pezzi che andranno pubblicati.

L’impaginazione sarà affidata a Dario Caffoni, Ciemme – Trontano.

Per la stampa sarà richiesto un preventivo alla Sigraf di Treviglio, sia come stampa, confezionamento e spedizione a mezzo corriere.

Resta da analizzare la situazione bollettini di ccp da inserire nei giornali.

Santa Barbara 2017 – La festa dei Minatori è programmata, a Pestarena, per domenica 3 dicembre. Il programma di massima dovrebbe essere: alle 10:30 S. Messa con relativa processione con la statua di S. Barbara fino all’entrata di quello che fu il Pozzo Maggiore (compatibilmente con le condizioni meteo); incanto delle offerte in piazza (se il bar sarà aperto). Per l’occasione il presidente Vincenzo Nanni farà suonare la ‘sirena’ che un tempo segnava il cambio turno fra gli operai. Il tutto da concordarsi con il prevosto don Maurizio Midali. Seguirà il pranzo che potrebbe essere fatto a Bannio al ristorante Val Baranca oppure alla Fornace di Calasca; bisognerà passare a chiedere un preventivo e poi decidere.

Lunedì 4 dicembre – giorno di Santa Barbara – L’Associazione FdM curerà il programma al Ribasso Morghen, che manterrà la linea dei precedenti anni: alle 10:30 S. Messa davanti alla cappelletta dedicata a Santa Barbara (S. Messa al freddo e al gelo) a cui seguirà un aperitivo che si terrà nei locali (gc) utilizzati dalla società titolare della concessione mineraria in essere.

Nel pomeriggio alle ore 14:30 ci si sposterà alla Miniera della Guja dove, all’interno della miniera d’oro, sarà celebrata una S. Messa in ricordo di tutti i minatori con un particolare ricordo per Angelo Iacchini e Alessandro Zanni.

Bollini associativi 2018 – Sarebbe opportuno averli già in occasione di Santa Barbara in modo da poterli distribuire sia a Pestarena sia durante il pranzo e anche il giorno al Ribasso Morghen e alla Guja.

Chiavette USB – Vincenzo Nanni ha proposto di acquistare una serie di chiavette su cui sarà inciso il Logo FdM e in parte saranno da vendere ‘vergini’ ed in parte saranno completate con i filmati, le foto, i video precedentemente riprodotti su CD o DVD. Chiederà lui a Samarate e al signor Massimo Cornaggia; dal canto suo Roberto Nibale interpellerà a Denis Corsi in modo da avere più preventivi di spesa.

Stendardo dell’Associazione e nuove magliette – Sarà Guglielmo Nanni a contattare la ditta Claisen a Domodossola per richiedere un preventivo aggiornato e ipotizzare il confezionamento dello stendardo.

Libro fotografico “Pestarena, luoghi, persone e ricordi” – per il momento non è necessario pensare ad una ristampa, ma è necessario farsi restituire il pdf utile per una futura ristampa del volume.

Elenco Soci – È stato sistemato da Ida e Walter ma necessita di un aggiornamento reale che ne garantirà una perfetta efficienza e funzionalità. La gestione dello stesso sarà poi affidata a Guglielmo Nanni.

Attrezzature – Guglielmo Nanni ha proposto l’acquisto di un nuovo telo per i tendoni in previsione della sostituzione di uno danneggiato dall’uso. Sarà lui a curarne l’ordinazione online. Così pure sarà lui ad acquistare i fari necessari all’illuminazione del Monumento ai Minatori e della ‘Pesta’. A tal proposito va rimarcato che il Comune di Macugnaga farà installare un apposito contatore atto a garantire l’energia elettrica per la ‘Casa del Minatore’ e gli altri dispositivi collegati.

Trasferte – I rappresentanti dell’Associazione FdM saranno a Samarate (VA) il prossimo 12 novembre e la domenica successiva a Gargallo (NO). In entrambi i paesi saranno presentati i filmati inerenti alle miniere d’oro del Monte Rosa. A Gargallo, gli organizzatori dell’incontro, presenteranno il filmato da loro registrato a Pestarena la scorsa estate. La partecipazione alle due uscite è libera e caldeggiata.

WordPress Video Lightbox Plugin